: +444-8888-444

Eurochocolate 2017, “edizione convincente”

Incremento stimato del 12% per i visitatori, anche se con un volume di vendite stabile. Sono questi i dati relativi al bilancio di Eurochocolate 2017, tracciati questa mattina dal presidente Eugenio Guarducci. Stabili invece, in media, gli utilizzatori del minimetrò durante la kermesse. In totale, infatti, i biglietti validati sono stati circa 205mila, in linea con l’edizione 2016 di Eurochocolate.

Il giorno con il maggior numero di validazioni è risultato sabato 21 ottobre  con circa 33.000 validazioni, mentre il giorno precedente è stato registrato un +8% rispetto al pari venerdì dell’anno precedente con circa 17.500 validazioni. Il primo weekend ha fatto registrare oltre il + 5,5% rispetto al pari weekend 2016. Durante i giorni feriali (dal lunedì al giovedì) sono state registrate complessivamente circa 58.500 validazioni, confermando sostanzialmente il dato 2016. Pur nella comprensibile complessità legata alla gestione dell’evento, – evidenziano dalla Minimetrò spa – il servizio si è svolto con regolarità ed efficienza.

“Abbiamo la convinzione – dichiara  Eugenio Guarducci  – che per quanto riguarda le presenze, l’edizione appena conclusasi, possa davvero considerarsi tra la più convincenti negli ultimi anni.  Credo che Eurochocolate possa considerarsi anche come un punto di svolta per quanto riguarda il trend negativo che la nostra città e la nostra regione hanno subito a seguito dei famigerati danni indiretti provocati dal sisma. Di questo credo che se ne siano accorti non solo gli operatori turistici e commerciali della città di Perugia ma anche quelli di tante altre città d’arte della nostra regione”.

È un bilancio sicuramente positivo, insomma, quello della kermesse appena conclusa che ha avuto il volto di Artemisia e il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Camera di Commercio di Perugia. “Un bilancio sicuramente positivo – continua Guarducci – anche dal punto di vista della gestione della sicurezza. I visitatori hanno trovato una Città accogliente e hanno percepito al contempo una sensazione di sicurezza grazie allo straordinario lavoro di Prefettura, Questura, Comune di Perugia,  Protezione Civile, Vigili del fuoco, Croce Rossa Italiana, ai quali va il nostro più sentito ringraziamento“.

Una crescita registrata anche dai canali social ufficiali: 19mila like in più sulla pagina Facebook dal primo settembre ad oggi, circa 3 milioni le persone raggiunte. Su Twitter, #Eurochocolate è entrato in trend topic (9 ottobre), mentre su Istagram, le foto condivise con l’hashtag ufficiale sono arrivate a quota 42mila, oltre 2mila quelle con l’hashtag #eurochocolate2017. Tra queste, migliaia quelle scattate davanti al Maxi Choco Piano, rivestito da 1500 tavolette di cioccolato fondente e cioccolato bianco. Un palcoscenico che ha visto il pubblico esibirsi sulla tastiera del Grande Piano, suonando con i piedi gli enormi tasti e sul quale sono state omaggiate più di 7.000 mini Barrette di cioccolato. Inoltre, sono state oltre 50mila le visualizzazioni registrate dal sito www.eurochocolate.com nel corso dei dieci giorni. Migliaia i cioccolatini di varie marche offerti o in premio in vari giochi. Mentre come da tradizione non sono mancate le maxi sculture.

#Tuttaunaltramusica ha suonato altissima nell’edizione 2017 di Eurochocolate e Radio Subasio ha contribuito ad esserne il tramite. Il Subasio Social Box è stato letteralmente preso d’assalto dal variegato popolo della kermesse. Oltre alle chocofoto e chocoselfie – che continuano ad essere pubblicate anche a manifestazione conclusa, tante ne sono arrivate! – è stata cavalcata l’onda dei jelfie, la foto mentre si salta … ultima moda su instagram! I chocovideo, inoltre, hanno fatto incetta di ‘mi piace’. Più di 20mila visualizzazioni per oltre 15mila minuti di permanenza sulle cioccolatose performance filmate dei soddisfatti partecipanti.

Particolarmente apprezzata, Musica di Buon Gusto, la mostra di strumenti musicali in cioccolato, riprodotti a grandezza naturale, allestita nella Sala del Grifo e del Leone di Palazzo dei Priori. Undici quelli esposti.  Eurochocolate 2017 ha segnato, inoltre, la collaborazione con il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti che ha portato ad esibirsi, proprio nella Sala del Grifo e del Leone, Marco Carena, Mary Cristallo, Lefragole, Tuto Marcondes, Elisabetta Poli, MISGA, Barbara Vesce e Il Compleanno di Mary e, come special guest,  Cortex.

Tutta un’altra musica anche con #BandaLarga, in collaborazione con Anbima – Associazione Nazionale delle Bande Italiane, che ha portato in centro storico, nei due fine settimana, gli Sbandati, la Società Filarmonica di Magione e la Società Filarmonica di Lama.

La carta servizi, inoltre, ha dato la possibilità di partecipare al consueto concorso ad estrazione che, metteva in palio veicoli, vacanze e altro.

Eurochocolate World, la speciale sezione dedicata ai Paesi produttori di cacao nel mondo, conferma di essere estremamente apprezzata da chi vuole  scoprire cultura e tradizioni delle nazioni coinvolte, attraverso convegni, degustazioni, dimostrazioni e attività ludico didattiche per grandi e piccini. Protagonisti di quest’anno Camerun, Costa d’Avorio, Ecuador, Messico, Perù, São Tomé e Príncipe. David Patiño, cioccolatiere bean to bar di origini venezuelane, in due distinte occasioni ha condotto il pubblico in Viaggi di Piacere nelle Terre del cacao attraverso originali degustazioni. Mentre, con Viva Ecuador, a cui hanno partecipato Grupo Folklorico Nuevo Horizonte, Grupo Folklorico Virgen del Cisn e Grupo Allpa Latina, si è ripetuto il tradizionale momento dei balli folkoloristici.

Il summit internazionale In The Hearth of Chocolate, patrocinato da ICCO-International Cocoa Organization e Fairtrade Italia, quest’anno è stato incentrato  sull’attualissimo tema Il Bean to Bar in Italia e nel Mondo: origini, tradizioni e innovazioni.  All’Ex Chiesa della Misericordia, ha trovato spazio anche l’associazione Libertas Margot che si occupa di tutela delle vittime di violenza di genere e che accompagna le donne nei loro progetti di cambiamento.

Tutti i giorni, al centro camerale G. Alessi, si sono svolte 50 degustazioni e laboratori in collaborazione con l’Università dei Sapori, a cui hanno preso parte oltre 2.000 persone.

Inoltre, l’Università dei Sapori ha presentato la Choco Academy, prima Scuola di Alta formazione sul Cioccolato con sede in Umbria a Perugia, frutto del partenariato tra Università dei Sapori ed Eurochocolate.

L’appuntamento con la 25esima edizione di Eurochocolate è dal 19 al 28 ottobre 2018.

Mylike
X