: +444-8888-444

San Giustino, attesa per il presepe vivente nel parco di Castello Bufalini

Manca meno di una settimana al debutto della grande novità del Natale 2017 a San Giustino: il presepe vivente allestito nel parco di Castello Bufalini. Fervono i preparativi con la macchina organizzatrice che viaggia a ritmi piuttosto sostenuti, ma arrivano anche altre interessanti novità: la prima è che le uscite potrebbero salire anche a tre e non fermarsi a due (26 e 30 dicembre), tutto ciò in base alle condizioni meteorologiche e alla disponibilità degli oltre 110 figuranti. L’altra, invece, è l’omaggio che verrà consegnato a ogni persona al termine della rappresentazione composta da una ventina di scene: un sacchetto di legumi della zona, lenticchie per la precisione, che è stato possibile donare grazie anche alla misura del Psr per l’Umbria 2014-2020 “Eccellenze agricole a Km 0 – Agri-San Giustino” che lo stesso Comune ha ottenuto recentemente.

L’attesa è tanta per vedere questo presepe vivente completamente allestito – commenta l’assessore alla Cultura Milena Crispoltoni Ganganelli – un grande lavoro che è stato possibile realizzare grazie alle tante associazioni del territorio in collaborazione con la Parrocchia, la direzione del castello e l’amministrazione. Un progetto interessante destinato, forse, anche a uno sviluppo maggiore per i prossimi anni. Ricordo che sono una ventina per il momento le scene previste, con la Natività che verrà collocata nella parte retrostante del parco: in pratica quella che si affaccia sulla chiesa. L’ingresso è gratuito e il taglio del nastro ufficiale è previsto per le ore 16 di martedì 26 dicembre, mezz’ora dopo sarà possibile accedere al presepe fino alle 19.30”.

Mylike
X